www.vincenzosiniscalchi.it

 

                

La  "RIVISTA ON-LINE"  www.vincenzosiniscalchi.it

La Rivista On-line

Prima Pagina

Politica

Diritto

Cultura

Redazione

Attività

Agenda

Forum

Newsletter

inParlamento

Media

Foto

Videos

Links

Archivio

Comunicati

Rassegna

Legislatura

Contatti

Profilo

Indirizzi

Profilo

Avvocato, pubblicista

Eletto dal Parlamento in seduta comune come componente del CSM per il Quadriennio 2006-2010.

   Presieduto la V Commissione  (Incarichi direttivi e semi direttivi)  

   Presidente della II Commissione Regolamento

   Vice Presidente della III Commissione (Trasferimenti ed incarichi  dei      

   magistrati)

   Componente della VIIII Commissione (Formazione dei magistrati)

   Componente della VI Commissione (Ordinamento giudiziario e rapporti 

   internazionali)


Eletto con il sistema maggioritario
nella circoscrizione XIX CAMPANIA 1

Collegio: 2 - Napoli - Vomero
Lista collegata: PAESE NUOVO
Proclamato il 22 maggio 2001
Elezione convalidata il 16 ottobre 2002

Già deputato nelle legislature XII, XIII

Iscritto al gruppo parlamentare: DEMOCRATICI DI SINISTRA-L'ULIVO dal 4 giugno 2001 al 27 aprile 2006

Uffici parlamentari:

PRESIDENTE della Giunta per le autorizzazioni dal 13 giugno 2001 al 27 aprile 2006

PRESIDENTE del COMITATO PER LA LEGISLAZIONE dal 26 agosto 2005 al 27 aprile 2006

VICEPRESIDENTE del COMITATO PER LA LEGISLAZIONE dal 26 ottobre 2004 al 25 agosto 2005

Componente degli organi parlamentari:

COMITATO PER LA LEGISLAZIONE dal 21 giugno 2001 al 27 aprile 2006

II COMMISSIONE (GIUSTIZIA) dal 20 giugno 2001 al 27 aprile 2006

COMITATO PARLAMENTARE PER I PROCEDIMENTI DI ACCUSA dal 13 giugno 2001 al 27 aprile 2006

Proposte di legge presentate

COMPONENTE DEL CONSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA dal mese di agosto del 2006

Incarichi istituzionali ed attività parlamentare nelle passate legislature

Eletto il 22 ottobre 1995 nelle elezioni suppletive del Collegio Napoli 2, ha fatto parte, come indipendente nella coalizione di centrosinistra, della 1ª Commissione permanente - Affari Costituzionali e della Commissione sulla Radio Televisione. Nei quattro mesi di attività parlamentare, interrotti dallo scioglimento anticipato delle Camere, ha svolto un'intensa attività intervenendo in Aula nei dibattiti sulla fiducia al Governo e sulla Legge Finanziaria con riferimento ai problemi della giustizia.

Primo firmatario di tredici proposte di legge in materia di:

  • modifica all'articolo 299 del codice di procedura penale in tema di revoca e sostituzione della misura cautelare carceraria in presenza di gravi motivi di salute;

  • modifiche alla legislazione in tema di misure di prevenzione antimafia;

  • abrogazione del comma 65 dell'articolo 1 della legge 549/95 sulla determinazione del risarcimento spettante ai proprietari di immobili illegittimamente espropriati;

  • Istituzione dell'ordine professionale degli stenotipisti;

  • Introduzione dell'articolo 61-bis del codice penale concernente la previsione dell'aggravante comune in conseguenza della minore età della parte offesa;

  • Modifiche ai commi 101, 102 e 103 dell'articolo 3 della legge 23 dicembre 1996, n. 662, in materia di modalita' di vendita degli immobili appartenenti al patrimonio pubblico;

  • Disciplina delle attività professionali dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni ed istituzione del ruolo unico professionale;

  • Istituzione del ruolo ad esaurimento dei magistrati di complemento;

  • Modifiche al codice di procedura penale, in materia di acquisizioni di dichiarazioni di coimputati e testimoni;

  • Modifiche all'articolo 36 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, e all'articolo 3 del decreto del Presidente della Repubblica 22 luglio 1998, n. 322, in materia di esercizio dell'attivita' professionale degli avvocati tributaristi;

  • Norme sull'accesso al Fondo nazionale di garanzia per la tutela dei crediti verso le società di intermediazione mobiliare;

  • Modifica all'articolo 4 del decreto-legge 5 ottobre 1993, n. 398, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 dicembre 1993, n. 493, concernente la procedura per il rilascio della concessione edilizia.

Cofirmatario di numerose proposte di legge, ha collaborato alla stesura delle proposte di legge sul Mezzogiorno, sullo sviluppo, sulla formazione giovanile e sulla trasformazione delle tecniche di scrittura delle norme di diritto.

Ha sollevato, ancora, numerose interrogazioni ed interpellanze riflettenti la qualità dei servizi, i problemi dei cittadini, la giustizia, la sicurezza e l'ordine pubblico, i diritti umani, l'ambiente, i trasporti, i beni culturali e lo spettacolo.

Ha collaborato al programma de "L'Ulivo" sui temi della difesa di ufficio, della difesa dei non abbienti, dell'ordinamento forense, della difesa delle vittime e del potenziamento della protezione dei testimoni per un ripristino delle garanzie della prova nel processo penale.

 

Consultazioni elettorali 1995

Eletto alla Camera nelle elezioni suppletive tenutesi il 22 ottobre 1995 nel Collegio 2 della XIX Circoscrizione Campania

 

Elezioni  politiche 1996

Eletto con "L'Ulivo" nel Collegio 2 - Napoli, della XIX Circoscrizione Campania.

Vicepresidente della Commissione speciale per l'esame dei progetti di legge recanti misure per la prevenzione e la repressione dei fenomeni di corruzione dal 23 ottobre 1996

Vicepresidente del Comitato per la legislazione dal 31 dicembre 1998 al 1 luglio 1999

Componente della Comitato per la legislazione dal 5 gennaio 1998

Componente della II Commissione permanente Giustizia dal 28 luglio 1998

Componente della Commissione speciale per l'esame della relazione sul programma di riordino delle norme legislative e regolamentari, trasmessa dal governo ai sensi della legge n. 50s del 1999 dal 14 settembre 1999

Presidente del Comitato per la legislazione dal 1 luglio 1999 al 31 dicembre 1999.

 

PROFILO PERSONALE E PROFESSIONALE

Vincenzo Siniscalchi è nato a Napoli, è sposato ed ha due figlie.

Laureato in Giurisprudenza, ha ricoperto la carica di assistente del Prof. Antonio Guarino alla Cattedra di Istituzioni di Diritto Romano e del Prof. Remo Pannain alla cattedra di Diritto Penale presso l'Università Federico II di Napoli.

Ha esordito nell'agone forense vincendo il premio "Nicola Amore".

Svolge attualmente la professione di avvocato penalista, patrocinante in Cassazione.

E' stato Presidente e più volte componente del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Napoli;  Presidente della Commissione di Diritto Penale presso l'Union International des Avocates   (U.I.A.) e Vicepresidente dell'Unione Nazionale delle Camere Penali. Ha fatto parte della Commissione per la riforma della Corte di Cassazione.

 

ATTIVITA' SOCIALI E CULTURALI

Attivissimo, sin da giovane, nella cultura cinematografica, è stato animatore del Cineclub di Via Orazio e promotore dei Circoli del Cinema.

Impegnato nella vita associativa ha ricoperto la carica di Presidente del Conservatorio di S. Pietro a Maiella, e del sodalizio "Cittadini di Chiaia".

Giornalista pubblicista dal 1958, più volte Consigliere e membro della Giunta Esecutiva della Federazione Nazionale della Stampa Italiana, ha collaborato con le più importanti riviste di diritto.

Già critico cinematografico e condirettore della rivista "Lumiere", ha collaborato con RAI2 come consulente alle ricostruzioni televisive dei celebri processi Cuocolo, Grande e Graziosi.

Ha svolto un'importante funzione nella promozione del dibattito civile sui diritti dell'uomo, sulla funzione della difesa nel processo, sulla ripresa del garantismo, sul ruolo dell'avvocato, su molti temi della solidarietà umana e sociale, intervenendo con relazioni in merito in occasione di congressi nazionali ed internazionali.
La forte passione per lo sport, ed in particolare per il calcio, lo ha portato ad impegnarsi attivamente nel Calcio Napoli del periodo degli scudetti e del calciatore Maradona, rappresentandolo vittoriosamente in famosi processi di Diritto Sportivo.

Autore dello Statuto dell'Associazione Internazionale dei Calciatori Professionisti, costituita il 18 settembre a Parigi con Diego Armando Maradona, Eric Cantona, Gianluca Vialli, Ciro Ferrara, Karl Heinz Rummenigge, Abedì Pelè ed altri campioni.

Numerosa e' l attivita' di conferenziere anche con la rievocazione di personalita' storiche e forensi. In particolare, in Italia e all' estero ha svolto conferenze su: la "verita' dell avvocato" -  Parigi 2003, "la difesa dei terroristi" Parigi-Amburgo 1980, "osceno ed erotismo nel cinema e nel teatro", "Chi sono gli autori del film? Il montaggio creativo", "Francesco Mario Pagano, un martire della liberta inventore del processo moderno", "commemorazione di Alfonso Tesauro","Commemorazione di Enrico de Nicola", "Commemorazione di Giovanni Leone","Commemorazione di Giovanni Napolitano", ecc..

Numerosissimi i reportages e le relazioni concernenti missioni svolte all estero, dall Armenia alla Svezia, dalla Francia agli USA, dall Australia alle strutture Europee, da Cuba all Argentina, ecc

 

home